L’Eternauta (El Eternauta) è un fumetto di fantascienza scritto da Héctor Oesterheld e disegnato da Francisco Solano López e pubblicato dal 1957 in Argentina, dove raggiunse un notevole successo venendo ristampato più volte, e poi nel resto del mondo raggiungendo una fama tale da venire considerato un capolavoro del fumetto mondiale; la saga venne riscritta da Oesterheld nel 1969 rendendo più espliciti i riferimenti alla situazione geopolitica del sudamerica del periodo[4] e venne ridisegnata da Alberto Breccia in una personalissima e innovativa versione che viene considerata un capolavoro dalla critica. La trama è spesso considerata una sorta di anticipazione del golpe argentino del 1976 di Jorge Videla, e del quale rimarrà vittima lo stesso Oesterheld scomparso nel 1977.