Lavoro da casa: quali sono i pro e i contro

lavorare da casa
Imprese

Quanti dipendenti hanno sognato di lavorare da casa? Oggi, grazie ai servizi di internet sempre più veloci e grazie a computer performanti, sempre più aziende offrono ai loro dipendenti la possibilità di svolgere alcuni lavori da casa senza obbligo di frequenza in ufficio.

Ovviamente, il lavoro da casa può essere svolto solo da chi svolge mansioni utilizzando come strumento principale il pc, dunque parliamo prevalentemente di lavori di ufficio.

Chiamato anche Smart Working, il lavoro da casa permette di gestire in modo autonomo le proprie mansioni lavorative e le ore da occupare durante la giornata.

Esistono diverse professioni lavorative che non hanno una sede di lavoro:

  • Il libero professionista è a tutti gli effetti un imprenditore con partita Iva, che lavora con diversi clienti e spesso la sua casa diventa un ufficio.
  • Il lavoratore dipendente, invece, è subordinato all’azienda per cui lavora e quest’ultima sceglie le mansioni da assegnare e quando può lavorare da casa.

Lavorare da casa comporta vantaggi e svantaggi, i primi sono comuni per la maggior parte dei lavoratori, mentre gli svantaggi sono molto soggettivi e variano dalla psiche delle persone e altri elementi.

Lavorare da casa: quali sono i vantaggi

lavorare da casaSvolgere il proprio lavoro da casa riduce notevolmente lo stress accumulato in ufficio e ottimizza lo svolgimento del lavoro. Ciò significa che il dipendente è più efficiente e produce di più. Online è possibile trovare tante idee per lavorare da casa e ottenere più tempo per se stessi o per la propria famiglia.

La riduzione dello stress si ottiene grazie ad alcuni elementi fondamentali che caratterizzano il lavoro da casa: il primo elemento che riduce lo stress riguarda, senza dubbio, la mancanza di traffico da affrontare durante il tragitto casa-lavoro.

Il secondo elemento è inerente all’ ambiente di casa, differente dallo spazio in ufficio, rende le persone più tranquille e serene, migliorando la concentrazione e i livelli di produttività. Inoltre, in casa è possibile indossare abiti più comodi e confortevoli.

Il terzo vantaggio di lavorare da casa riguarda la netta riduzione delle spese extra: lavorare da casa significa non utilizzare la macchina, dunque non utilizzare i soldi per la benzina, oppure non acquistare il biglietto per l’autobus o per la metro e così via.

Tuttavia, è necessario ricordare che la tranquillità e la serenità che trasmette il lavoro da casa non sono delle caratteristiche valide per tutti. Molte persone necessitano, per stare bene mentalmente, di uscire di casa e recarsi in luoghi differenti.

Svantaggi dello smart working

Il lavoro da casa, però, comporta anche degli svantaggi. Primo fra tutti la reperibilità: se un libero professionista o un responsabile non è in grado di gestire gli orari di lavoro può sottoporsi al rischio della continua reperibilità, ovvero lavorare troppo e non vivere la propria vita privata.

Al contrario, molte persone non sono in grado di dividere la propria giornata tra lavoro e vita privata, ciò significa non svolgere bene nessuna delle mansioni programmate e perdere tempo.

Un altro svantaggio molto comune, riscontrato dalla maggior parte delle persone che lavorano da casa, riguarda la distanza dalla vita sociale. In casa non si incontra nessun collega o nessun amico per prendere un caffè durante la pausa lavoro, e spesso capita di non uscire di casa per alcuni giorni. Molte persone non riescono a gestire il tempo da dedicare alla socialità, che è molto importante per la propria salute mentale, e questo comporta ad una auto-reclusione in casa.

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fatturazione elettronica
Imprese
Cosa cambia con la nuova fatturazione elettronica per la gestione di un ristorante

Argomenti dell’articoloUn cambio di rotta “costoso”I cambiamenti nel settore della ristorazioneLa lotteria degli scontriniCosa cambia per i consumatoriLe agevolazioni fiscali Da pochi giorni lo scontrino elettronico è diventato un obbligo per chiunque svolga nel nostro Paese un’attività commerciale. Le novità relative al cosiddetto documento commerciale riguardano l’obbligo di memorizzare i …

asciugatrice
Imprese
La promozione di Bosch per le asciugatrici: soddisfatti o rimborsati

Argomenti dell’articoloCome trovare le asciugatrici Bosch che rientrano nella promozioneCome funzionano le asciugatriciLe asciugatrici con pompa di caloreLe caratteristiche da ricercare in un’asciugatrice Chi non ha mai avuto un’asciugatrice in casa ora ha la possibilità di sperimentare la sua utilità e di verificare la comodità che questo elettrodomestico garantisce: il merito …

aprire ecommerce
Imprese
Aprire un e-commerce: ecco perché conviene farlo ancora oggi

Argomenti dell’articoloQuali aspetti valutareL’aiuto della tecnologiaLa definizione della strategiaCome realizzare un e-commerceLa mobilità degli utenti L’apertura di un e-commerce rappresenta l’inizio di un’avventura imprenditoriale importante: ma ha senso farlo ancora oggi o ormai il treno giusto è passato e ora si rischierebbe solo di essere in ritardo rispetto alla concorrenza? Di …