Sicurezza sul lavoro: i principali obblighi a carico del datore di lavoro

sicurezza sul lavoro
Imprese

Affinché possano operare in modo perfettamente conforme alle leggi vigenti, le aziende devono rispettare una serie di normative piuttosto restrittive per quel che riguarda la sicurezza.

La sicurezza sul lavoro, una tematica di indiscussa importanza

La tematica della sicurezza sul lavoro è a giusta ragione considerata un argomento di massima importanza, e l’obiettivo è quello di scongiurare nel modo più efficace possibile l’eventualità che possano verificarsi degli infortuni o, ancor peggio, dei decessi.

Sussistono delle differenze importanti tra aziende ed aziende, correlate ovviamente al tipo di attività che viene svolta, possiamo tuttavia indicare i punti più rilevanti che le imprese devono considerare.

La formazione obbligatoria finalizzata alla sicurezza

Anzitutto, è obbligatorio che le aziende eroghino ai propri dipendenti una formazione specifica per quel che riguarda la sicurezza: tale concetto è ben distinto dalla formazione prettamente operativa e riguarda appunto i principali rischi che possono verificarsi in un contesto lavorativo simile e le contromisure che devono essere adottate in caso di necessità.

La nomina dell’addetto al primo soccorso

Le aziende sono inoltre chiamate a nominare il cosiddetto addetto al primo soccorso, figura che può essere individuata nell’intero organigramma aziendale.

Questo lavoratore deve seguire un corso di formazione specifico e andrà ad occuparsi appunto del primo soccorso nel caso in cui altre persone presenti in azienda dovessero ravvisare dei malori o essere protagoniste di infortuni.

L’intervento di questo lavoratore, ovviamente, non si sostituisce a quello del personale medico, semplicemente riguarda il lasso temporale che intercorre tra il verificarsi dell’episodio e l’arrivo dei soccorsi ed è senza dubbio importante in quanto può, in determinati casi, rivelarsi provvidenziale.

Le norme antincendio

Altra figura che deve essere nominata è quella dell’addetto antincendio, una persona che deve seguire un corso di formazione specifico che le consentirà di maneggiare gli strumenti per lo spegnimento degli incendi nell’attesa che arrivino i soccorsi.

La normativa antincendio è molto rigorosa anche per quanto riguarda la presenza di estintori nei locali dell’azienda e molti altri aspetti ancora, una particolare attenzione viene riservata ad esempio agli impianti elettrici, relativamente ai quali le aziende devono eseguire la cosiddetta valutazione rischio elettrico, descritto molto minuziosamente nel sito dell’azienda LisaServizi.

Altri obblighi di sicurezza e DPI

La formazione può prevedere anche degli obblighi specifici correlati al tipo di attività che viene svolta, si pensi ad esempio al conseguimento degli attestati HACCP i quali riguardano il settore alimentare.

Tra gli obblighi di sicurezza che il datore di lavoro è chiamato a rispettare vi è anche il dover fornire a tutti i dipendenti i cosiddetti DPI, dispositivi di protezione individuale.

abbigliamento da lavoro dpi

Tali dispositivi non sono richiesti in tutti i settori, tuttavia in alcuni, come ad esempio nell’edilizia, sono assolutamente indispensabili; gli esempi di DPI che possono essere richiesti dalle vigenti normative sono molteplici e si spazia dagli elmetti alle scarpe antifortunistiche.

Quelli menzionati sono solo alcuni degli aspetti che il datore di lavoro deve accertarsi che i lavoratori rispettino all’interno della sua azienda; alla luce della complessità della normativa vigente, non è raro il fatto che molti imprenditori affidino a dei consulenti l’organizzazione della sicurezza aziendale.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

raggiungere i clienti a casa
Imprese
Come creare cartoline efficaci per raggiungere i clienti direttamente a casa

In questo periodo è fondamentale escogitare nuove strategie di marketing per farsi pubblicità e, per i titolari di piccole imprese, è più difficile trovare delle idee lowcost per pubblicizzare la propria azienda. Le cartoline promozionali rappresentano ancora oggi degli ottimi strumenti pubblicitari da utilizzare per farsi conoscere ed incrementare la …

lavorare da casa
Imprese
Lavoro da casa: quali sono i pro e i contro

Quanti dipendenti hanno sognato di lavorare da casa? Oggi, grazie ai servizi di internet sempre più veloci e grazie a computer performanti, sempre più aziende offrono ai loro dipendenti la possibilità di svolgere alcuni lavori da casa senza obbligo di frequenza in ufficio. Ovviamente, il lavoro da casa può essere …

fatturazione elettronica
Imprese
Cosa cambia con la nuova fatturazione elettronica per la gestione di un ristorante

Argomenti dell’articoloUn cambio di rotta “costoso”I cambiamenti nel settore della ristorazioneLa lotteria degli scontriniCosa cambia per i consumatoriLe agevolazioni fiscali Da pochi giorni lo scontrino elettronico è diventato un obbligo per chiunque svolga nel nostro Paese un’attività commerciale. Le novità relative al cosiddetto documento commerciale riguardano l’obbligo di memorizzare i …