Come pulire un TV LCD e Plasma

Pulire TV LCD e Plasma
Tecnologia

Tutti noi, o quasi, possediamo in casa almeno un televisore, molto probabilmente quelli più moderni e di ultima generazione: LCD, led o plasma. Spesso dove aver scelto il tv LCD ci si chiede come pulirli senza rischiare di graffiarli o rovinarli, trattandosi di oggetti molto delicati ma che necessitano di una manutenzione più o meno frequente. Perciò, in questo articolo spiegheremo come pulire un tv LCD e plasma nel modo giusto e tutti gli accorgimenti da adottare!

Spegnere il televisore e leggere le istruzioni

Prima di effettuare qualsiasi operazione di pulizia è importante spegnere l’apparecchio principalmente per motivi di sicurezza: utilizzare prodotti liquidi su oggetti alimentati con energia elettrica è infatti sempre sconsigliato. In più, quando lo schermo è spento, eventuali aloni e macchie di sporcizia risultano maggiormente visibili, in modo da poter intervenire dove serve.

Per procedere più tranquillamente, comunque, consultate il manuale d’istruzioni in dotazione con il televisore per capire quali tipi di prodotti possono essere usati e se ne vengono sconsigliati alcuni.

Quali sono i prodotti da usare?

Munitevi ovviamente di un panno non abrasivo, molto morbido, che non lascia residui di tessuto, il classico panno in microfibra o in camoscio utilizzato per togliere la polvere. È l’ideale per pulire lo schermo del televisore LCD o plasma senza rovinarlo.

Fermo restando che, come già detto, la cosa migliore rimane leggere le istruzioni, le sostanze da poter utilizzare senza rischi, ma con molta cautela e in dosaggi non eccessivi, sono l’acqua distillata e l’alcool isopropilico (oltre ai kit di prodotti specifici disponibili in commercio). Non vanno però versate direttamente sullo schermo, bensì sul panno, che va passato sulla TV in maniera molto delicata, orizzontalmente, evitando i movimenti circolari che causerebbero aloni. Man mano allargate il campo d’azione arrivando a pulire la cornice in plastica del televisore.

Continua la lettura: scegliere il TV, LCD o Plasma?

Dopo aver pulito bene e aver rimosso ogni macchia è il momento di utilizzare un secondo panno, stavolta asciutto e pulito. Il televisore non dovrà essere riacceso e riattaccato alla presa di corrente prima che siano trascorsi almeno 15 – 20 minuti, per avere la certezza che sia completamente asciutto.

Quali sono i prodotti e i materiali da NON usare?

Il panno in microfibra va sempre bene e può essere impiegato anche soltanto per una pulizia ordinaria e superficiale, eliminando semplicemente la polvere. Per rimuovere le macchie più difficili o le impronte sono necessari appositi prodotti e materiali, ma dopo aver spiegato quali poter usare con la dovuta parsimonia, vediamo quali invece NON USARE assolutamente per non complicare la situazione o danneggiare irreparabilmente il vostro televisore LCD o plasma.

NON USARE:
Evitate qualsiasi altra alternativa al panno, come carta igienica, carta assorbente eccetera, che rischierebbe di graffiare lo schermo. Sconsigliamo anche l’acqua del rubinetto per via del calcare.

Una soluzione fai da te per pulire il TV

In sostanza, i prodotti e gli spray disponibili in commercio per la pulizia del televisore non mancano e avete solo l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, ci sono volte in cui può andar bene anche ricorrere al fai da te, soprattutto per quelle persone non proprio favorevoli all’utilizzo di prodotti chimici che lasciano un odore sgradevole in casa.

A questo proposito abbiamo già citato l’acqua distillata (va bene anche l’acqua che beviamo, oligominerale), ma una sua alternativa può essere rappresentata dall’aceto bianco di vino o dall’aceto bianco di alcool (quest’ultimo non ha l’odore forte dell’aceto classico).

Anche in questo caso vale la regola di staccare la spina spegnendo il televisore, e di utilizzare due panni in microfibra, uno da passare sullo schermo con il prodotto acquoso e l’altro per asciugare.

Si tratta di un sistema di pulizia ottimo non solo per pulire tv LCD e plasma ma anche per altri dispositivi dotati di schermo come i computer, fissi o portatili che siano.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Batterie
Tecnologia
Pile usa e getta o ricaricabili: Pro e Contro su cosa scegliere

Nell’ultimo periodo, precisamente negli ultimi anni, sono stati introdotti sul mercato diversi prodotti ricaricabili (ovvero da poter utilizzare più volte), accostati a quelli usa e getta. Il motivo principale è l’impatto che questi ultimi hanno determinato sull’ambiente in cui viviamo, generando enormi rifiuti difficilmente smaltibili malgrado la raccolta differenziata. Ebbene, …

Condizionatori Esterni
Tecnologia
Come usare il condizionatore e non sprecare energia

Argomenti dell’articoloScelta del modello di condizionatoreScegli la misura giustaConfronta le etichette di valutazione energeticaConsigli di riscaldamento e raffreddamentoControllare la differenza tra le temperature interne ed esterneRegolare la temperatura in base alla stagioneUsa la modalità economica Per utilizzare un condizionatore senza sprecare energia, è necessario verificare la quantità di energia utilizzata, …

Server Room
Tecnologia
Cosa sono i server Cloud e quando utilizzarli

Argomenti dell’articoloCos’è CloudVantaggi del CloudPerchè utilizzare Probrand per i server CloudUtilizzo dei server di Probrand rispetto ad un altro fornitore Un server cloud è un server virtuale, in esecuzione in un ambiente di cloud computing. » costruito, ospitato e consegnato tramite una piattaforma di cloud computing via Internet ed è …